MILANO PRESS - Tecnologia


















 

TECNOLOGIA&MOTORI

www.e-gazette.it/    Seguici su: fb   

 
 
Nikon COOLPIX P1000 da 16MP

Nikon COOLPIX P1000 da 16MP

  NIKON COOLPIX P1000 CON MEGA ZOOM DA RECORD: PER RAGGIUNGERE L’IRRAGGIUNGIBILE
Nital S.p.A  presenta la nuova COOLPIX P1000, l’unica fotocamera compatta al mondo dotata di uno zoom ottico 125x (24-3.000 mm), estendibile a 250x (6.000 mm) con Dynamic Fine Zoom.
Ideale per ritrarre la luna fin nei dettagli e per le riprese naturalistiche e di soggetti molto distanti, la Coolpix P1000 è dotata inoltre di 16 MP e di luminoso obiettivo NIKKOR f/2.8.
La Coolpix P1000 registra con facilità sequenze 4K/UHD 30p, mentre il sistema di stabilizzazione ottica Nikon VR garantisce immagini e filmati perfettamente nitidi.
 

Continua »

            

 COOKEO, SEMPLICEMENTE UN MUST-HAVE NELLA TUA CUCINA!forno1                

COOKEO BY MOULINEX:
 LA PENTOLA MAGICA CHE CUCINA PER TE!  
                   ARRIVA IL NUOVO MULTICOOKER INTELLIGENTE
FACILE, VERSATILE E VELOCE!

 

DAI PIATTI PIÙ SALUTARI A QUELLI PIÙ SFIZIOSI, TUTTO IN UN UNICO PRODOTTO A CASA TUA CON 100 RICETTE PRE-PROGRAMMATE, DI CUI 80 PRONTE IN MENO 15 MINUTI!

 

Continua a leggere 

                              
#ECO-ARCHITETTURA, LA SFIDA DI DUBAI PER SOSTENIBILITA'
Comunicato stampa
 
L’ architettura di Dubai sceglie la strada eco
Per far scalare alla città la classifica della sostenibilità
Edifici a bassi consumi ed alimentati dal sole, tecniche di costruzione all’ avanguardia per tagliare i consumi di energia, utilizzo di materiali riciclati, tutti i nuovi percorsi per la creazione di un ecosistema sostenibile anche dal punto di vista sociale.
Milano, 6 maggio 2015 -  Pannelli solari sui tetti, vernici riflettenti che rendono più efficiente l’isolamento termico, uso di materiali riciclati come pannelli in legno, utilizzo del verde per terrazze, facciate e tetti, impianti integrati per il risparmio di acqua. Continua a leggere...»

 

                            

Lo smartphone Huawei P8 arriva in anteprima a Milano e Roma con due testimonial d’eccezione:

Maddalena Corvaglia e Filippo Roma

L’11 maggio sarà possibile provare il nuovo top di gamma Huawei negli store selezionati. A Milano si celebra anche all’insegna dello sport con i calciatori del Milan Diego Lopez e Alex.

Milano, 6 maggio 2015: Lunedì 11 maggio, pochissimi giorni prima del lancio sul mercato italiano, Huawei offrirà ai propri fan la possibilità di provare in anteprima il nuovo smartphone P8 in alcuni store nelle città di Milano e Roma. Ad accogliere i consumatori tra le 18 e le 21, nei negozi dislocati tra Piazza Cordusio e Piazza San Babila a Milano e tra il quartiere Prati e Piazza del Popolo a Roma, due padroni di casa d’eccezione: Maddalena Corvaglia e Filippo Roma delle Iene. L’affascinante showgirl coinvolgerà i fan nello scatto di selfie e groufie provando le straordinarie fotocamere da 13MP e 8MP del P8 mentre la travolgente Iena intervisterà i fan sulle caratteristiche più interessanti del nuovo smartphone Huawei. Negli store di Milano saranno inoltre presenti, per la gioia dei fan rossoneri, i calciatori Diego Lopez e Alex e la bandiera del Milan Daniele Massaro.  Raccolti nel cuore del capoluogo meneghino, i punti vendita coinvolti nell’iniziativa sono il Mondadori Store di Piazza del Duomo 1, il TIM Store di Galleria Vittorio Emanuele II 61, il Vodafone Store di Galleria Passarella 1, il Wind Store di Piazza Cordusio 2 e lo Store 3 in Passaggio degli Osii 2 (ang. Via Orefici). A Roma sarà invece possibile provare il P8 presso i negozi TIM, Vodafone e Wind rispettivamente in via Cola di Rienzo 189, 166 e 22 o da Euronics in Via Luisa di Savoia 12.Huawei P8 si distingue per una user experience rivoluzionaria grazie all’interfaccia touch screen sempre più intuitiva, alle funzionalità low-light della fotocamera, per scatti eccezionali anche in condizioni di scarsa luminosità, e alla modalità light painting che permette di fotografare fonti di luce in movimento senza perdersi il minimo dettaglio, liberando la propria creatività. Inoltre P8 garantisce un grande intrattenimento in mobilità, con il processore Kirin 930 Octa-Core 64-bit, e a lungo grazie alla potente batteria da 2680 mAh.Huawei P8 sarà disponibile per l’acquisto dal 15 maggio presso le principali insegne del mercato retail, anche online, e i maggiori operatori di telefonia mobile a partire da €499. 

Visita il sito http://consumer.huawei.com/it/mobile-phones/features/huawei-p8-it.htm e scopri di più su Huawei P8.

Scopri gli altri prodotti Huawei su http://consumer.huawei.com/it/ e seguici sui nostri canali social per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità dal mondo Huawei.

Facebook: www.facebook.com/pages/Huawei-Device-Italia/127389904019579 
Twitter:
https://twitter.com/Huawei_DeviceIT

YouTube: http://www.youtube.com/user/HuaweiDeviceItalia

Google+: http://plus.google.com/102336989396524301301/posts?hl=it

Pinterest: http://it.pinterest.com/huaweidevice

 

Informazioni su Huawei Consumer BG  Con 16 centri R&D in numerosi Paesi tra cui Germania, Svezia, Stati Uniti, Francia, Italia, Russia, India e Cina, Huawei è presente con i propri prodotti e servizi in oltre 170 paesi e serve un terzo della popolazione mondiale. Nel 2014, Huawei si è classificata terza nel mondo per numero di smartphone distribuiti. La Divisione Consumer di Huawei fornisce telefoni cellulari, dispositivi mobili a banda larga (MBB) e dispositivi domestici. Con più di 20 anni di esperienza nel settore dell’ICT, un’ampia rete globale, operazioni di business su vasta scala e una solida rete di partner, la Divisione Consumer offre tecnologie di ultima generazione ai consumatori di tutto il mondo, per un’esperienza utente ottimale.
                                                     
                                            
 

ENERGIA: A ENERGYMED ENEA PRESENTA PIATTAFORMA WEB PER RIDURRE BOLLETTE PMI

Tagliare la bolletta delle PMI del settore agro-alimentare dell’area mediterranea attraverso specifici strumenti basati su interventi di efficienza energetica e la diffusione di tecnologie rinnovabili: questo l’obiettivo del progetto europeo SINERGIA che l’ENEA presenta oggi a EnergyMed 2015, nell’ambito del convegno “Efficienza energetica ed energie rinnovabili: strategie, strumenti e opportunità per le PMI agroalimentari Continua a leggere...»

                 

 

NIKON COOLPIX S2900, dedicata a tutte le donne glam

Nikon Coolpix S2900 è la fotocamera elegante e colorata per essere glam in qualsiasi occasione, perché è così sottile che può essere comodamente tenuta in tasca o in borsetta. Eccezionali primi piani grazie ai suoi 20 megapixel e allo zoom ottico Nikkor 5x estendibile tramite Dynamic Fine Zoom a 10x: le foto delle serate con le amiche e dei bimbi al parco o durante il saggio di fine anno saranno bellissime, nitide e facili da riprendere anche grazie alla modalità Selezione scene auto. Disponibile nei colori black, silver, red e purple al prezzo suggerito al pubblico di 109,00 Euro

                                                   
 

IMG_1357_mod JPG.JPGL’eccellenza tecnologica di Eni -
Dal 25 al 27 Marzo 2015, a Ravenna, Eni ha partecipa alla 12° edizione dell’Offshore Mediterranean Conference and Exhibition. In mostra gli innovativi progetti:  Clean sea, e-splora™, e-vpms™

Il progetto Clean Sea - monitoraggio continuo ambiente e asset sottomarini
Clean Sea è un’innovativa tecnologia robotica sottomarina recentemente sviluppata e messa a punto da Eni Tecnomare che rende possibile l’esecuzione di compiti di monitoraggio ambientale e ispezione di impianti oil&gas offshore in maniera automatica.  
Continua a leggere...»

 
                                                   

 

 SICUREZZA ONLINE: ARRIVANO LE PREVISIONI SYMANTEC PER IL 2015

Dopo un 2014 caratterizzato da numerosi attacchi alla sicurezza del web, l’azienda svela oggi cosa pensa che il 2015 abbia in serbo per noi in Europa 

MILANO - 26 gennaio 2015 - Considerata la sequenza di attacchi alla sicurezza registrati nel 2014, dalle campagne di cyber spionaggio e cyber sabotaggio alla vulnerabilità delle basi stesse del web, oggi è difficile stabilire l’ordine di priorità degli eventi più importanti del 2014. Ma quale significato hanno alcuni di questi avvenimenti? Quali sviluppi sono da considerare fenomeni interessanti e quali invece individuano le tendenze più significative nel settore della sicurezza online? Quali minacce sono da considerarsi come “reliquie” del passato e quali invece avvisaglie del futuro? Symantec Security Response ha pubblicato un blog post per discutere di alcuni tra gli sviluppi più importanti nell’ambito della sicurezza online che hanno avuto luogo nell’ultimo anno, quello che abbiamo appreso (o che avremmo dovuto apprendere) da questi sviluppi e quello che preannunciano per il prossimo anno. Inoltre, gli esperti di sicurezza Symantec ci rivelano cosa pensano che il 2015 abbia in serbo per noi in Europa, Medio Oriente e Africa. 
I metodi di pagamento elettronico saranno nel mirino
 La vendita sul mercato nero dei dati delle carte di credito o di debito rubate è un business redditizio per i criminali informatici. Dal momento che i sistemi con chip e PIN utilizzati per la maggior parte delle carte europee offrono una maggiore sicurezza rispetto a quelli delle carte con banda magnetica, è improbabile che vedremo attacchi su larga scala che abbiano come obiettivo i sistemi per il punto vendita (POS) che utilizzano carte con chip e PIN per ottenere informazioni sulla carta di pagamento dei clienti. Tuttavia, anche le carte di questo tipo (note come “EMV”, dalla sigla dei circuiti “Europay, MasterCard e VISA”) potrebbero essere impiegate per acquisti fraudolenti online. Inoltre, già da quest’anno si avrà un incremento dell’utilizzo da parte dei consumatori dei metodi di pagamento “contactless”, che ricorrono alla tecnologia NFC (Near Field Communication), soprattutto in considerazione del fatto che lo standard NFC è supportato da un numero sempre maggiore di smartphone. Gli abitanti delle grandi città come Londra già si avvalgono quotidianamente di questa nuova tecnologia per l’acquisto dei titoli di viaggio per i mezzi pubblici. Entro i prossimi 12 mesi in alcuni paesi europei i pagamenti contactless non saranno più una semplice tendenza in crescita, ma diventeranno la norma per i consumatori. “Sebbene i sistemi NFC siano più sicuri delle bande magnetiche, rimane pur sempre la possibilità che gli hacker li sfruttino, anche se per farlo i criminali informatici dovrebbero prendere di mira carte individuali senza pertanto causare violazioni o furti su larga scala come accaduto negli Stati Uniti”, commenta Antonio Forzieri, esperto di sicurezza di Symantec Italia. “La tecnologia di pagamento utilizzata non potrà tuttavia offrire protezione nei confronti di quei rivenditori che non archiviano in modo sicuro i dati delle carte dei clienti, e i rivenditori stessi dovranno rimanere all’erta per proteggere i dati archiviati”.
Gli attacchi di spionaggio e sabotaggio informatici non mostrano segni di diminuzione per il 2015
Le campagne di spionaggio e sabotaggio informatico sovvenzionate da stati sovrani, come accaduto con DragonFly e Turla nel 2014, continueranno a rappresentare nel corso del 2015 un rischio per le infrastrutture vitali a livello nazionale e per la proprietà intellettuale.

                                                              
 
Torna su
SCIENZA

Astronomia

Terra e Sole alla minima distanza: oggi è il giorno del perielio

Il nostro pianeta arriva nel punto della sua orbita più vicino alla nostra stella, a una distanza di 147,1 milioni di chilometri. Si allontanerà fino al 6 luglio, quando sarà a 152,1 milioni di chilometri

Il Sole fotografato il 14 dicembre 2014 dal Solar Dynamics Observatory (foto Nasa da Flickr)
Condividi
965
 
200
 
2
Google +
0
 
Più “vicini” di così non si può. A occhio nudo la differenza non si nota, ma oggi la Terra si trova alla minima distanza dal Sole: è il cosiddetto perielio. Da domani riprenderemo ad allontanarci dalla nostra stella.

La danza della Terra intorno al Sole 
L’orbita della Terra non è circolare, ma ellittica. Di conseguenza, la distanza dal Sole cambia nel corso dell’anno. Al perielio è di circa 147,1 milioni di chilometri, mentre nel suo punto più lontano, il cosiddetto afelio, è di circa 152,1 milioni di chilometri.

Date variabili 
La data del perielio è leggermente variabile. Nel 2016, ad esempio, si verificherà il 2 gennaio, mentre nel 2017 tornerà a verificarsi il 4 gennaio. Per quanto riguarda il prossimo afelio, gli astronomi calcolano che cadrà il 6 luglio.

Fa più caldo? In realtà, no 
La maggiore o minore vicinanza del nostro pianeta al Sole influenza minimamente la temperatura sulla superficie terrestre: qualche milione di chilometri in più o in meno è poca cosa rispetto alla distanza media dalla nostra stella, pari a circa 149,6 milioni di chilometri. A determinare l’avvicendarsi delle stagioni è l’inclinazione dell’asse di rotazione della Terra, che combinata alla rivoluzione del nostro pianeta intorno al Sole nel corso dell’anno fa mutare l’angolo con cui i raggi solari colpiscono la superficie terrestre.
- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Perielio-oggi-Terra-e-Sole-alla-minima-distanza-astronomia-de4484aa-24d5-418d-828c-a0678de30c36.html#sthash.Km842u77.dpuf

Terra e Sole alla minima distanza: oggi è il giorno del perielio

Il nostro pianeta arriva nel punto della sua orbita più vicino alla nostra stella, a una distanza di 147,1 milioni di chilometri. Si allontanerà fino al 6 luglio, quando sarà a 152,1 milioni di chilometri

Il Sole fotografato il 14 dicembre 2014 dal Solar Dynamics Observatory (foto Nasa da Flickr)
Condividi
965
 
200
 
2
Google +
0
 
Più “vicini” di così non si può. A occhio nudo la differenza non si nota, ma oggi la Terra si trova alla minima distanza dal Sole: è il cosiddetto perielio. Da domani riprenderemo ad allontanarci dalla nostra stella.

La danza della Terra intorno al Sole 
L’orbita della Terra non è circolare, ma ellittica. Di conseguenza, la distanza dal Sole cambia nel corso dell’anno. Al perielio è di circa 147,1 milioni di chilometri, mentre nel suo punto più lontano, il cosiddetto afelio, è di circa 152,1 milioni di chilometri.

Date variabili 
La data del perielio è leggermente variabile. Nel 2016, ad esempio, si verificherà il 2 gennaio, mentre nel 2017 tornerà a verificarsi il 4 gennaio. Per quanto riguarda il prossimo afelio, gli astronomi calcolano che cadrà il 6 luglio.

Fa più caldo? In realtà, no 
La maggiore o minore vicinanza del nostro pianeta al Sole influenza minimamente la temperatura sulla superficie terrestre: qualche milione di chilometri in più o in meno è poca cosa rispetto alla distanza media dalla nostra stella, pari a circa 149,6 milioni di chilometri. A determinare l’avvicendarsi delle stagioni è l’inclinazione dell’asse di rotazione della Terra, che combinata alla rivoluzione del nostro pianeta intorno al Sole nel corso dell’anno fa mutare l’angolo con cui i raggi solari colpiscono la superficie terrestre.
- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Perielio-oggi-Terra-e-Sole-alla-minima-distanza-astronomia-de4484aa-24d5-418d-828c-a0678de30c36.html#sthash.Km842u77.dpuf

4 GENNAIO 2015-01-10   LA TERRA SI  TROVA  IN PERIELIO

TRATTO  DA RAI NEWS-  : http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Perielio-oggi-Terra-e-Sole-alla-minima-distanza-astronomia-de4484aa-24d5-418d-828c-a0678de30c36.html#sthash.Km842u77.dpufvv 

Terra e Sole alla minima distanza: oggi è il giorno del perielio

Il nostro pianeta arriva nel punto della sua orbita più vicino alla nostra stella, a una distanza di 147,1 milioni di chilometri. Si allontanerà fino al 6 luglio, quando sarà a 152,1 milioni di chilometri

http://www.rainews.it/dl/img/2015/01/310x0_1420372672643_16043898185_da5a8a3807_b.jpgIl Sole fotografato il 14 dicembre 2014 dal Solar Dynamics Observatory (foto Nasa da Flickr)

  04 gennaio 2015Più “vicini” di così non si può. A occhio nudo la differenza non si nota, ma oggi la Terra si trova alla minima distanza dal Sole: è il cosiddetto perielio. Da domani riprenderemo ad allontanarci dalla nostra stella.
L’orbita della Terra non è circolare, ma ellittica. Di conseguenza, la distanza dal Sole cambia nel corso dell’anno. Al perielio è di circa 147,1 milioni di chilometri, mentre nel suo punto più lontano, il cosiddetto afelio, è di circa 152,1 milioni di chilometri.

La data del perielio è leggermente variabile. Nel 2016, ad esempio, si verificherà il 2 gennaio, mentre nel 2017 tornerà a verificarsi il 4 gennaio. Per quanto riguarda il prossimo afelio, gli astronomi calcolano che cadrà il 6 luglio.

La maggiore o minore vicinanza del nostro pianeta al Sole influenza minimamente la temperatura sulla superficie terrestre: qualche milione di chilometri in più o in meno è poca cosa rispetto alla distanza media dalla nostra stella, pari a circa 149,6 milioni di chilometri. A determinare l’avvicendarsi delle stagioni è l’inclinazione dell’asse di rotazione della Terra, che combinata alla rivoluzione del nostro pianeta intorno al Sole nel corso dell’anno fa mutare l’angolo con cui i raggi solari colpiscono la superficie terrestre.

- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Perielio-oggi-Terra-e-Sole-alla-minima-distanza-astronomia-de4484aa-24d5-418d-828c-a0678de30c36.html#sthash.Km842u77.dpufvv

                                        

 


Webranking inaugura la sua nuova sede aziendale che punta dritta al benessere organizzativo, un’eccellenza mondiale nel cuore vivo dell'Emilia

Un direzionale realizzato in legno, con parco, piscina e palestra che rappresenta un luogo di lavoro ideale e l’unione virtuosa tra alte professionalità, nuove tecnologie e sostenibilità ambientale. Chi non ha mai sognato di lavorare in un posto così?

Correggio (RE), Novembre 2014 - Webranking, una delle più importanti agenzie indipendenti di Web e Search Marketing in Italia,fra le più certificateda Google nel mondo, inaugura la propria nuovasede aziendale a Correggio (Reggio Emilia).
Con obiettivi di efficienza energetica, efficacia dei tempi di costruzione (6 mesi) e ricerca di alto benessere organizzativo l’agenzia emiliana ha voluto dar vita a uno spazio di lavoro ideale per i propri dipendenti ma anche accogliente per i clienti, partendo dai principi di bioarchitettura.

Webranking da oltre 16 anni aiuta le più grandi aziende italiane e internazionali a promuoversi su Internet e oggi apre le porte dei propri spazi aziendali, innovativi e funzionali, per raccontare un concetto di luogo di lavoro all'avanguardia. Partendo da una scelta e uno studio approfonditi dell'area di costruzione e puntando all'uso di materiali essenziali (legno, vetro e cemento) con attenzione meticolosa per i dettagli, si è arrivati a un direzionale in legno realizzato con le soluzioni costruttive di WolfHaus. La sede è 100% antisismica, con efficienza energetica classe A certificataCasa Clima, pronta per 2020 Impatto Zero.
Dotata di un impianto fotovoltaico, un sistema domotico d’illuminazione che riduce gli sprechi, un impianto di condizionamento e riscaldamento a ventilazione forzata, la sede di Webranking è ecologica e quasi completamente ecosostenibile, composta da ambienti colorati, stimolanti e creativi come sale riunioni modulari, aree di co-working e uffici open space, zone relax comuni come una piscina, unapalestra e una grandissima cucina attrezzata.
Collegata al centro di Correggio anche da una pista ciclabile e immersa in un parco di oltre 4.000 mq,con un progetto affidato all’Architetto Luca Malavasi, la nuova sededi via Oratorio ha una superficie costruita di circa 1.100 mq, con una forma a corte che asseconda la tradizione architettonica propria dei luoghi dell’Emilia; una struttura compatta ma articolata in due edifici multilivello, che mettono a fattor comune un’area di incontro e socializzazione come la hall e la cucina.
Con questa nuova sede, proseguiamo nel nostro percorso di crescita che vuole passare attraverso il benessere organizzativoche ci ha guidati fin dalla nostra nascita”– afferma Nereo Sciutto, Presidente e co-fondatore di Webranking – che prosegue:“Siamo sempre stati grandi fautori del concetto che per lavorare bene in termini di valore e qualità sia indispensabile il lavoro in team e che un lavoro di qualità si ottenga anche attraverso la qualità dell’ambiente di lavoro. Questa nuova sede segue la nostra naturale evoluzione e la crescita, ci rispecchia nelle linee di design e nell’organizzazione degli spazi. Concentra e rafforza i nostri valori ed è questo il motivo per il quale abbiamo deciso di progettarla esattamente come la volevamo.”
 

SCHEDA TECNICA:
Località: Correggio (RE), via Oratorio 12/A -   Anno di realizzazione: 2014  - Durata lavori: 6 mesi
Committente: Netidea Webranking srl - Progetto: Architetto Luca Malavasi - Superficie totale:5.300 mq Superficie parco:oltre 4.000 mq - Superficie lorda costruita (struttura): 1.100 mq - Efficienza energetica: classe A+ ER - ertificazione: Casa Clima classe A - Strutture e facciate: Pareti Mega Wand Termo Mega Wand 35 Wolfhaus  -  Sistema illuminazione (domotica): Design iGuzziniiPlan Led  - Condizionamento e riscaldamento: impianto a ventilazione forzata  -
·         Pompa di calore ad aria  - ·         Pompa di calore ad acqua –s fruttando la piscina   - ·         Pompa di calore (inverno) con stufa/caldaia  a pellet  - Pavimenti: piastrelle 14oraitaliana, collezione uonuon® (ECO vision)  - Impianto fotovoltaico: Sistema a pannelli in policristallino SolonSolfixx  - Impianto elettrico: 70Kw + 12Kw di pannelli fotovoltaici  - Banda: 100 Mbps  - Cavo dati UTP: 7km  - Cucina: Smeg con piastre a induzione  - Piscina: 81 mq  - Lavagna: 95 metri lineari  - 3Km ciclabile dal centro cittadino  - Palestra: 800 kg di pesi sollevabili

Chi è Webranking  -  Webranking è una delle più solide agenzie indipendenti di Web e Search Marketing in Italia,e la più certificata da Google in un gruppo che conta circa 50 agenzie in tutto il mondoin grado di raggiungere le medesime capacità ed esperienze. Offre servizi di SEO, SEM, Display e video, Web Analytics, Usabilità e massimizzazione delle conversazioni online. E’ una tech company dove il 40% dei dipendenti sono donne e dove il dipartimento HR è grande quanto quello commerciale, in cui concetti come orientamento all'innovazione, alla sostenibilità e al benessere lavorativo e organizzativo sono al centro della mission.  Fondata nel 1998 da quattro ragazzi emiliani, che volevano fare impresa rimanendo fedeli alle proprie origini, Webranking è una realtà aziendale sana, rappresentativa delle massime competenze nell’ambito del marketing digitale, che impiega oltre 50 dipendenti e che si stima chiuderà il 2014 con un fatturato annuo superiore del 20% rispetto al 2013. Un’eccellenza italiana dei servizi offerti e degli spazi di lavoro, nel cuore vivo dell'Emilia!   Per informazioni: http://www.webranking.it/
 

                                                        
 

DALL’ESPERIENZA DI ARBRE MAGIQUE® NASCE
BELAIR® SENSATION
 

L’UNICO PROFUMATORE PER AUTO DA BOCCHETTA IN GEL REGOLABILE  
Quattro sensazionali fragranze per vivacizzare col design “made in Italy” l’abitacolo della tua auto!
 

Milano, 6 Novembre  2014ARBRE MAGIQUE® protagonista assoluto nel settore dei profumi per auto, presenta il nuovo BELAIR® SENSATION, l’unico profumatore per auto in gel regolabile, dal design “made in Italy” e che si posiziona direttamente sulla bocchetta con una pratica clip.  Concepito secondo un mix di eleganza e sobrietà a cui si uniscono l’italianità e la discrezione, il nuovo emanatore per auto è disponibile in 4 raffinate fragranze, garantite dall’esperienza ARBRE MAGIQUE®, ciascuna ispirata ad un’ambientazione naturale e distinguibile già dal colore del gel profumato: 
·
         “Marine”, caratterizzato dalle note decise del blu, rappresenta un’indimenticabile fragranza tipicamente maschile dalla spiccata personalità fresca e pulita;
·
         ”Aloha”, dalle tonalità arancioni, richiama il paesaggio tropicale estivo per un’esplosione di gioia e vivacità con il giusto compromesso tra dolcezza e brio;
·
         “Japanese Garden”, color violetto, si propone come un profumo unisex capace di risvegliare i sensi in un’estasi primaverile solare e spumeggiante;
·
          “Anti Tobacco” , uno straordinario connubio di natura verdissima e purezza incontaminata, è  dotato di Air Control Action, la formula che permette di neutralizzare il cattivo odore generato dal fumo di sigaretta.

Semplicissimo da installare, pronto all’uso e senza necessità di ricariche BELAIR® SENSATION offre un effetto di lunga durata, con la possibilità di regolare l’intensità della profumazione, evidente vantaggio rispetto ai principali profumi gel da bocchetta sul mercato, per garantire al consumatore una maggiore funzionalità.  Ma non solo. L’originalità del nuovo BELAIR® SENSATION si percepisce già nel design, studiato in ogni minimo dettaglio per comunicare con maggior forza l’esclusività di un prodotto superpremium che “fa tendenza”: da un lato, l’emanatore vero e proprio, con una forma rotonda, funzionale e innovativa, che richiama gli strumenti di governo dell’auto, conferendo intuitività al meccanismo di regolazione e capacità di integrazione estetica nel contesto del cruscotto; dall’altro la confezione esterna caratterizzata da una accattivante “forma a otto” è dotata del test “Gratta e Annusa” che consente di scegliere la fragranza più adatta alle proprie esigenze. 

BELAIR® SENSATION si aggiunge alla già esistente linea BELAIR® GIUGIARO, lanciata nel 2011, che presidia il segmento dei profumatori da bocchetta superpremium ricaricabili. A supporto del lancio di BELAIR® SENSATION è stata pianificata una campagna pubblicitaria a mezzo stampa che sarà on air nel 2015.
I prodotti BELAIR® by ARBRE MAGIQUE® sono distribuiti in esclusiva da Tavola S.p.A. presso i punti vendita della grande distribuzione, presso le principali stazioni di servizio e presso gli altri rivenditori autorizzati.
Prezzo consigliato di BELAIR® SENSATION nelle stazioni di servizio: 4,90€ Per ulteriori informazioni: www.tavola.it

                                                                   
 

 TAVOLA S.P.A.  www.tavola.it

Nata nel 1947 dalla lungimiranza imprenditoriale di Enrico Tavola, Tavola S.p.A in breve tempo si è trasformata da Società individuale di import-export tra l’Italia e gli Stati Uniti di prodotti per l'auto (all’epoca un bene a cui pochissimi potevano accedere), ad Azienda Leader in tutti i canali distributivi (Grande Distribuzione, Autoricambi, Autoaccessori, Compagnie Petrolifere, Ferramenta, Case Automobilistiche), grazie alla capacità di creare e proporre prodotti sul mercato con caratteristiche di unicità che soddisfino i bisogni dei consumatori in modo innovativo, supportati da una costante attenzione ad una eccellenza produttiva e distributiva,. Oggi Tavola commercializza una vasta gamma di prodotti che possono essere suddivisi in 3 grandi linee:
Auto, Casa e Persona. 

Linea Auto  -  ARBRE MAGIQUE® FRESH PASSION®, DEO BY ARBRE MAGIQUE®, BELAIR® nei deodoranti per auto; STP negli additivi per oli e carburante BULLOCK® negli antifurti meccanici per auto; MY CAR® nel comparto cura auto; SBLOCK® nei prodotti tecnici per la lubrificazione.

Linea Casa ORPHEA SALVALANA® nel mercato dei prodotti cura abiti; NEUTRODOR® AMBIENTI & TESSUTI nella deodorazione casa; MISTER MAGIC® nel comparto della cura di tutti i piccoli ambienti domestici; ORPHEA NATURALE PROTEZIONE CASA ®, la nuova linea derivata dall'eucalipto dedicata all'ambiente domestico; DR. BECKMANN ®, lo specialista nella cura del bucato e dei tessuti.

Linea Persona - Solari COPPERTONE®; PODOVIS® per la cura e benessere di gambe e piedi; ORPHEA NATURALE PROTEZIONE PERSONA®. una linea completa di insetto-repellenti con caratteristiche di efficacia e grande naturalità.

                                         
 

NASCE BUY-ME.IT: IL MARKETPLACE SCEGLIE MAIL BOXES ETC. COME PARTNER LOGISTICO

Oggi vendere prodotti online è ancora più semplice, grazie a Buy-me.it
che si affida alla rete di negozi Mail Boxes Etc. per la gestione logistica delle spedizioni. Il sito verrà presentato nel corso del Workshop “Accedere e crescere nei mercati esteri grazie all’e-commerce” che si terrà a Milano il 19 novembre.
 Buy-me.it è un marketplace che rappresenta un nuovo modo di fare acquisti: unisce e armonizza il retail fisico e il retail virtuale, permettendo alle aziende di aumentare profitti e margini e di vendere i propri articoli senza pensare a pratiche amministrative, logistiche e di marketing. E’ un canale ecommerce  integrato, trasparente, veloce e multisettoriale, che consente alle aziende di entrare nel business  digitale con la garanzia di poter contare su professionisti ed esperti del settore della comunicazione e della  logistica. Infatti, il servizio di logistica di Buy-me.it si fonda sulla partnership con Mail Boxes Etc., network  internazionale specializzato nelle spedizioni, la cui esperienza e la cui presenza capillare su tutto il territorio  nazionale ed internazionale consentono di consegnare e ricevere la merce dove (a casa, in ufficio o presso il  Centro MBE più vicino) e come si desidera, con la sicurezza di una corretta ed efficiente gestione delle  spedizioni.
Del marketplace si parlerà nel Workshop organizzato il 19 novembre dalle 16:00 alle 18:30 a Milano, presso il  Palazzo delle Stelline, sede dell’ICE-ITA Italian Trade Agency - in Corso Magenta 59 - sul tema “Accedere e  crescere nei mercati esteri grazie all’e-commerce”. L’incontro porterà ad un confronto su argomenti quali l’internazionalizzazione delle imprese italiane e l’andamento dell’e-commerce in Italia: i dati (fonte: Osservatorio eCommerce B2c in Italia - ottobre 2014 – Politecnico di Milano) dimostrano che nel 2014 i web shopper che acquistano online sono 16 milioni, il valore dell’e-commerce ha raggiunto nell’ultimo anno 13,3 miliardi di Euro e l’export sui canali online cresce del 24%. Per le imprese italiane è una grande opportunità, a  fronte dell’evoluzione della domanda e dell’offerta nell’ambito dell’e-commerce, di cui sarà fornita una panoramica nel corso del workshop. 
Si discuterà inoltre dell’importanza della logistica per l’e-commerce per approfondire la case history Buy-me.it   e i suoi vantaggi: la presenza di un team dedicato per gli aspetti più tecnici come il caricamento dei prodotti sul sito, l’assistenza per l’ottimizzazione di contenuti e immagini, il monitoraggio della concorrenza e degli utenti e  la definizione di campagne promozionali con integrazione di una sezione di shop online nel proprio sito. Le  categorie merceologiche attualmente presenti sul sito sono: food, vino, accessori e abbigliamento per auto e  moto, abbigliamento uomo e donna, borse e accessori, elettronica e informatica, casa e giardino, prodotti per la  cura del corpo.
La partecipazione al Workshop è gratuita previa registrazione.  Per maggiori informazioni e per partecipare al workshop: http://www.mbe.it/workshop -19-novembre-2014/
Note per la redazione:  Mail Boxes Etc. (MBE) è una delle maggiori reti al mondo di negozi in franchising nel campo dei servizi postali, di  comunicazione e di supporto alle attività di aziende e privati.

                                               

 
In Galleria delle Carrozze – Stazione Centrale di Milano dall’8 al 12 ottobre

TAGLIO DEL NASTRO PER L’ESPOSIZIONE DELLE ECCELLENZE DELL’INDUSTRIA DI TAIWAN

Cerimonia di apertura di Taiwan Excellence Showcase: in mostra oltre 145 prodotti innovativi dei settori hi-tech, sport e tempo libero, casa e lifestyle......

Milano, 8 ottobre 2014 –  Taiwan Excellence Showcase, l’esposizione  presenta l’eccellenza dell’industria di Taiwan, forte delle 45 aziende e degli oltre 145 prodotti in mostra. Da oggi fino a domenica 12 ottobre (dalle 10 alle 19), presso la Galleria delle Carrozze in stazione Centrale a Milano, un padiglione costituito da container, a simboleggiare quelli utilizzati per il trasporto delle merci da Taiwan verso il resto del mondo, sarà la grande vetrina per i prodotti insigniti del Taiwan Excellence Award (www.taiwanexcellence.org) , premio istituito dal Ministry of Economic Affairs. Il pavilion, disposto su due livelli, è caratterizzato da superfici open space con ampie vetrate ed è stato realizzato con materiali e attrezzature interamente riutilizzabili ed eco-friendly. Le grafiche sono stampate con i più innovativi sistemi e utilizzando solo inchiostri tollerati dall’ambiente.
L’Italia infatti è uno dei più importanti partner commerciali di Taiwan, Paese caratterizzato da un’economia in crescita (produzione industriale a +7% - dato di agosto 2014).  L’industria più rappresentativa della fervente economia di Taiwan è certamente quella dell’hi-tech: leader mondiale nella produzione di computer (sia desktop che notebook), tablet, monitor LCD, server, macchine fotografiche digitali, con 8 aziende taiwanesi a rappresentare da sole il 40% dell’intera produzione asiatica di beni del settore. Taiwan Excellence Showcase offre al pubblico un tour tra i prodotti che meglio racchiudono il concetto di “innovalue”, ovvero la massima espressione tra qualità e innovazione, rappresentando 19 aziende dell’ICT, 15 del mondo sport e tempo libero e 11 dedicate alla casa e al lifestyle. Dai cellulari ai computer, tablet e soluzioni hi-tech di networking, dalle bici pieghevoli agli scooter a iniezione elettronica, ma anche gaming laptop e videoproiettori full HD per uso domestico: molte le curiosità che i visitatori del pavilion potranno toccare con mano, oltre alla possibilità di mettersi in gioco con un divertente contest; in palio penne touchscreen e 4 bici pieghevoli Strida Evo Orange.

                       

                                

VERAS: PRESENTAZIONE PROGETTO SUMULAZIONE MARZIAA – V-ERAS 
PER LA PASSEGGIATA VIRTUALE SU MARTE
  SI CERCANO VOLONTARI

 ITALIAN MARS SOCIETY: SETTIMANA DI SIMULAZIONE MARZIANA CON 4 ASTRONAUTI VOLONTARI: Osservatorio Astronomico di Madonna di Campiglio - dal 7 al 14 Dicembre 2014

ESTERNO                                                            INTERNO

Italian Mars Society ha presentato il progetto di Simulazione Marziana che si svolgerà dal 7 al 14 Dicembre 2014 presso l’Osservatorio Astronomico di Madonna di Campiglio, nell’ambito del progetto ERAS (European Mars Analag Station: www.erasproject.orgUn equipaggio di quattro astronauti volontari, scelti attraverso una CALL lanciata da Italian Mars Society e in possesso di conoscenze in materie come sviluppo software, robotica, psicologia, fisiologia, medicina, missioni avioniche, simulerà le attività di esplorazione marziana su quattro postazioni di simulazione, appositamente progettate e costruite da Italian Mars Society e denominate MOTIVITY, sperimentando le condizioni di vita e lavoro in un ambiente confinato, riconducibili a quelle che si ritroverebbero in una stazione abitata presente su Marte. Questo capitolo sperimentale del progetto ERAS, denominato V-ERAS (Virtual ERAS), ha lo scopo di simulare, in previsione della costruzione della stazione fisica di ERAS, alcuni aspetti connessi all’esplorazione marziana. In particolare: la progettazione dello habitat, il monitoraggio dello stato di salute degli astronauti, la programmazione scientifica della missione esplorativa, l’addestramento dell’equipaggio spaziale, la divulgazione scientifica rivolta al largo pubblico. La stazione europea analogica Marte per Advanced Technologies Integration (ERAS) è un programma guidato dalla Mars Society Italiana (IMS), con l’obiettivo principale di fornire un efficace banco di prova per gli studi in campo operativo in preparazione delle missioni umane sul Pianeta Rosso. Preliminarmente alla sua costruzione, Italian Mars Society ha avviato lo sviluppo di un sistema di simulazione basato sulla realtà virtuale (VR) della Stazione ERAS (V-ERAS). Il principale vantaggio di tale simulazione è rappresentato dalla possibilità di effettuare sessioni di test con un equipaggio messo nelle condizioni di interagire con l'ambiente futuro prima che la stazione sia costruita. Questo metodo consente di familiarizzare con l’ambiente reale della stazione e con le relative missioni con una forte riduzione dei costi. L'obiettivo principale di questa attività sarà la realizzazione di simulazioni di adeguata fedeltà e la validazione dei dati ottenuti durante le sessioni di test, in modo che possano essere usati in fase di progettazione della stazione stessa. V-ERAS consente di riesaminare il design abitativo, in fase di studio e prototipazione, in quanto la tecnologia VR è la più appropriata per una simulazione efficace degli ambienti interni prima della costruzione finale. Nel contempo V-ERAS rappresenta una piattaforma per lo sviluppo di conoscenze, metodi e norme per la creazione di un sistema integrazione e autonomo di gestione della salute dell'equipaggio, dal momento che durante la simulazione verrà utilizzato un set completo di dispositivi biometrici. La stessa piattaforma sperimentale è propedeutica alla pianificazione di missioni scientifiche e test per l’equipaggio. In questo caso l'attenzione è rivolta a una serie di scenari specifici incentrati sulla collaborazione uomo-robot, utilizzando i risultati dello sviluppo di robotica avanzata in corso nell’ambito del progetto ERAS. V-ERAS presenta caratteristiche uniche rispetto ad altri analoghi marziani, in quanto sarà altamente accessibile al pubblico, aumentando così la conoscenza e la sensibilizzazione del grande pubblico verso gli studi e le ricerche in ambiente marziano. A tale scopo, durante la settimana di simulazione, si terranno eventi formativi e divulgativi dedicati all’esplorazione di Marte. L'equipaggio sarà composto da quattro individui scelti principalmente per le loro conoscenze scientifiche e tecnologiche in settori quali la psicologia, la fisiologia, la medicina, le operazioni di missione, fattori umani e abitabilità. L'equipaggio includerà un direttore di missione e un comandante. Il Direttore di Missione (MD) è responsabile del funzionamento generale e del corretto svolgimento della missione V-ERAS-14, garantendo il rispetto delle regole di missione e il coordinamento ottimale di tutte le azioni necessarie a seguito di modifiche al programma. Il MD è responsabile finale per la condotta generale della missione; coordina e accetta tutte le azioni necessarie con la squadra equipaggio. Inoltre, il Direttore di Missione è responsabile per la modifica dell'equipaggio e la revisione del programma di missione in base allo stato dell'hardware V-ERAS e alla salute dell’equipaggio. Il Comandante dell’Equipaggio (CC) ha il compito di coordinare le operazioni, aiutare a risolvere i problemi tecnici lato equipaggio durante la missione, raccogliere i dati di missione per le successive analisi ed elaborazioni. La missione V-ERAS-14 prevede la presenza di un Team di Comunicazione, responsabile del coordinamento delle attività di sensibilizzazione e di gestione delle attrezzature multimediali. Le attività quotidiane del team di comunicazione comprendono i rapporti con i media, la pubblicazione delle foto del giorno, dei video e delle news sui canali web e social media, l’organizzazione di conferenze e visite guidate di pubblico e dei media presso la struttura V-ERAS. Nel corso della Settimana di Simulazione Marziana sono previsti i seguenti esperimenti: Virtualizzazione Esperimento per Mars Expedition; Controllo remoto di Husky Rover situato a ClearPath mediante invio telemetria e ricevimento comandi dal V-ERAS in tempo reale. ERAS Habitat Design Review; Serie di test di ingegneria sulla configurazione V-ERAS , Monitoraggio sanitario dell’equipaggio, Scenari di simulazione / missioni EVA EUROPA

                                                   
 

SdP   Brebemi: APERTURA A35 – BREBEMI
Brebemi è il nuovo collegamento autostradale tra le Città di Brescia e Milano. L’infrastruttura ha un’estensione di 62,1 km. Oltre al tracciato principale dell’autostrada, il progetto dell’opera ha previsto la realizzazione di 35 km d’interventi sulla viabilità ordinaria. Sono 5 le Province interessate, Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Milano, mentre i Comuni complessivamente coinvolti sono quarantatre, tredici in Provincia di Bergamo, tredici in Provincia di Brescia, quattro in Provincia di Cremona, uno in Provincia di Lodi, dodici in Provincia di Mil ano. Brebemi è la prima infrastruttura autostradale italiana a essere realizzata in project financing, ovvero in completo autofinanziamento senza oneri per i contribuenti e per lo Stato, per un costo di 1,61 miliardi di euro. L’investimento è finanziato per circa il 75% con prestiti bancari e per circa il 25% con mezzi propri messi a disposizione dai soci (equity). L’autostrada è oggi in grado di attrarre una parte significativa del traffico, contribuendo a risolvere definitivamente l’annoso congestionamento che ha caratterizzato i territori attraversati, aiutando in modo straordinario a rilanciare la competitività degli stessi e delle imprese che vi operano.

                                
 

La ricerca Ford sulle distrazioni al volante: 1 giovane su 4 scatta ‘selfie’ e usa i social network mentre guida
Video: http://youtu.be/ike2VXuIwF4


Gli incidenti automobilistici sono una delle principali cause di mortalità giovanile
, e Ford Motor Company ha deciso di contribuire alla causa della sicurezza istituendo anche in Europa il programma Driving Skills For Life, che insegna ai ragazzi i principi, le teorie e le tecniche della guida responsabile.
Oltre 5.000 giovani guidatori dai 18 ai 24 anni hanno già seguito i corsi in tutta Europa, di cui oltre 1.000 in Italia, e in decine di migliaia hanno seguito le lezioni online, disponibili anche in italiano sul sito www.drivingskillsforlife.it . La prossima edizione del programma introdurrà una nuova sessione che permetterà ai ragazzi di acquisire consapevolezza rispetto ai rischi derivanti all’utilizzo degli smartphone alla guida per scattare ‘selfie’ o accedere ai social network. “Scattare un ‘selfie’ con lo smartphone è un’attività diventata con estrema rapidità parte integrante della vita di tutti i giorni, ma è l’ultima cosa che andrebbe fatta mentre si è al volante”, ha spiegato Jim Graham, responsabile del programma Ford Driving Skills for Life.
“E’ preoccupante che un numero così elevato di giovani guidatori ammetta di utilizzare lo smartphone per scattare foto e accedere ai social network mentre guida, e il nostro compito è sottolinearne la pericolosità diffondendo nelle modalità più idonee l’importante messaggio della responsabilità”.
Di recente, la moda del ‘selfie’ ha causato in tutto il mondo incidenti anche fatali, ma ciò non sembra rallentare la crescita di questa abitudine. Le foto vengono condivise con gli amici e pubblicate sui social media, dove addirittura, in particolare su Instagram, sono nati ‘hashtag’ come #drivingselfie, che raccolgono gli autoscatti realizzati proprio al volante.
Secondo lo studio, gli inglesi sono i maggiori ‘selfie-dipendenti’ (il 33%, ossia 1 su 3, ne scatta mentre guida), mentre in Italia la pericolosa abitudine riguarda circa 1 giovane su 4 (26%). Negli altri paesi la percentuale è del 28% per Francia e Germania, mentre più accorti sono i giovani spagnoli (18%) e belgi (17%).
Accedere ai social network mentre si guida è una pratica analogamente molto rischiosa, ma è un’abitudine per circa 1 giovane italiano su 5 (21%). I ragazzi tedeschi sono i meno  propensi a rinunciare ai social media mentre guidano, con una percentuale di accesso che raggiunge il 35%. Seguono gli inglesi (32%), i belgi (26%) e i francesi (23%), mentre  anche in questo caso gli spagnoli si distinguono per una maggiore attenzione alla guida responsabile, con l’8%.
Scattare una foto generica (non un ‘selfie’) mentre si è al volante è un’abitudine alla quale non rinuncia il 40% degli italiani. La percentuale cresce addirittura al 55% in Germania, seguita da Regno Unito (43%), Belgio (41%), Francia (41%). Anche questa classifica è chiusa dalla Spagna (32%).
“Scattare un ‘selfie’ alla guida espone guidatore, passeggeri, pedoni e altri utenti della strada, a un elevato rischio di incidenti dalle conseguenze potenzialmente fatali”, ha dichiarato Giordano Biserni, presidente dell’ASAPS (Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale). “Guidare responsabilmente vuol dire avere gli occhi sempre sulla strada, le mani sempre salde sul volante, e fare in modo di trovarsi sempre nel pieno controllo del veicolo. Questo è uno dei messaggi che Ford diffonde grazie anche a iniziative esemplari come il programma Driving Skills For Life”.
Driving Skills For Life è un programma di training che Ford porta avanti con successo negli USA da oltre 10 anni e che è stato implementato lo scorso anno in Italia e altri 4 paesi europei (Francia, Germania, Regno Unito, Spagna). Per l’edizione 2014 Ford ha investito 2,3 milioni di euro, incrementati rispetto agli 1,5 milioni di euro del 2013, ed esteso a 2 ulteriori paesi (Belgio e Romania) le attività di training.
Le future edizioni del programma, che sottolinea l’importanza del riconoscimento dei rischi e la gestione corretta di velocità e spazio, saranno integrate da una sessione nel corso della quale i ragazzi proveranno a scattare un ‘selfie’ alla guida in un contesto chiuso e controllato, affiancati da un istruttore esperto Ford.
“Nei test che abbiamo svolto, i ragazzi all’inizio sono scettici, ma quando vedono le conseguenze che queste attività hanno sul comportamento dell’auto, il messaggio viene recepito molto efficacemente”, ha aggiunto Graham. “Le conseguenze di un ‘selfie’ alla guida sono potenzialmente fatali, ed è cruciale portare questo messaggio ai ragazzi nel modo più efficiente possibile”.
# # #
* Ricerca Ford condotta tra il 03/06/2014 e il 27/06/2014 su un campione di 7.003 guidatori tra i 18 e 24 anni
in Italia, Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Romania

                                                             

 

Finmeccanica-AnsaldoBreda: il primo treno della metro di Milano uscito dallo stabilimento di Reggio Calabria.  

Reggio Calabria, 26 luglio 2014 -- È iniziato dallo stabilimento AnsaldoBreda di Reggio Calabria il primo viaggio del treno numero 1 della nuova metropolitana di Milano. L’uscita è avvenuta ieri a tarda sera, secondo il programma prestabilito.La commessa complessiva per la società di Finmeccanica riguarda  la costruzione per ATM di 30 veicoli, di cui 20 destinati alla linea 1 e 10 alla 2 della metropolitana del capoluogo lombardo.
Si  tratta di mezzi di ultima generazione dal punto di vista tecnologico e di sicurezza, all’avanguardia per quanto riguarda il comfort del passeggero e con un design innovativo “open-space” che consentirà ai viaggiatori di vedere dal fondo all’inizio del treno. La metro è dotata di strutture e carrelli capaci di garantire una marcia silenziosa, impianto di climatizzazione integrale estate/inverno, pareti resistenti ad atti vandalici, sistema di videosorveglianza con registrazione continua delle immagini del comparto passeggeri. Grande attenzione è stata anche riservata al design, curato da esperti del settore, sviluppato su un progetto di stile che ha recepito specifiche richieste del cliente.
I treni erano stati presentati in anteprima lo scorso inverno, quando il mock up in scala 1:1 è rimasto in esposizione a Piazza del Duomo dando la possibilità ai milanesi di “salire a bordo” per un primo viaggio virtuale: il modello disponeva infatti di un cinema 3D all’interno..
                                                 

 

ITALIANI: L’89%  PREFERIREBBE INVESTIRE IN ENERGIE RINNOVABILI CHE NEL NUCLEARE 

Milano 22 marzo 2011. Quasi il 90% degli italiani preferirebbe investire nelle energie rinnovabili che nel nucleare, sono inoltre il 17% gli italiani che a seguito del disastro in Giappone hanno cambiato idea sulla sicurezza del nucleare. Questi alcuni dei risultati di un sondaggio effettuato a marzo 2011 dall’Osservatorio Giornalistico Mediawatch su un campione di 1.030 italiani, di età compresa tra i 18 e i 70 anni, tramite mail e controllo dati. Da questo sondaggio risulta inoltre che il 68% degli intervistati è contrario all’utilizzo del nucleare in Italia. Di seguito tutti i risultati del sondaggio:   
- E’ a favore del nucleare in Italia? No 68%  Sì 32%
- Gli ultimi fatti in Giappone le hanno fatto cambiare idea sulla sicurezza del nucleare? No 83%  Sì 17%
- Secondo lei è possibile risolvere le necessità energetiche italiane senza l’utilizzo del nucleare? No 34%  Sì 66%-- Lei sarebbe favorevole a investire i soldi che il governo metterà a disposizione per il nucleare a favore di fonti energetiche alternative? No 11%  Sì 89%
-
E’ d’accordo sul lodo Romani, che toglie i contribuiti alle energie alternative anche retroattivamente?
                 No 83%  Sì 17%
“Recenti ricerche di esperti – spiega CarloVittorio Giovannelli, giornalista e esperto di comunicazione-media – dicono che se investissimo gli stessi soldi di una centrale nucleare in energie rinnovabili, nell’arco di tempo necessario per costruire la centrale, avremmo l’equivalente in energia di sei centrali nucleari. Inoltre una stima ipotizza che  se si utilizzasse ¼ della superficie del deserto del Sahara in pannelli fotovoltaici si ricaverebbe l’energia necessaria per tutto il mondo (ovviamente rimarrebbe il problema del trasporto della stessa). Questi dati dovrebbero far riflettere sulla situazione nel Belpaese. Perché non pensare al fatto che potrebbe bastare ricoprire l’intera rete ferroviaria italiana di pannelli fotovoltaici per ottenere l’energia necessaria per tutto il Paese? In questo modo si avrebbero i pannelli e si ovvierebbe agli inestetismi paesaggistici. Vorrei inoltre rispondere a quanti affermano che senza il terremoto ed il conseguente tsunami non sarebbe successo nulla alle centrali giapponesi, che, se non ci fossero state le centrali non sarebbe comunque successo nulla, tsunami o meno.”
             
                                                           

 

Tutti i rischi del nucleare

Non bastavano le tragiche notizie che arrivano da molte centrali nucleari giapponesi e che lasciano il mondo col fiato sospeso per le sorti di milioni di persone: gli affaristi e i politici italiani che vogliono riportare in Italia una minaccia allontanata 24 anni fa per volontà popolare si stanno abbandonando al mero cinismo di fronte al paventarsi di una catastrofe possibile che purtroppo rischia di superare ogni possibile previsione. Con il referendum popolare di giugno si potranno mettere a tacere  gli “archeologi della politica energetica” del nostro paese e dare una svolta per un futuro di efficienza e rinnovabili.  Un clic su  fermiamo il nucleare

 

 

                                                             

3"Fermiamo Mr. Burns" Il nucleare incubo o risorsa di cui non si può far senza? Nell'ultimo periodo il tema del nucleare è ricomparso nel dibattito politico e sociale del nostro paese, nonostante... [leggi]

                                           

 

"Imbrocchiamola!" per ridurre plastica e costi
Risparmiare? A volte è facile. Come bere un bicchier d'acqua. Meglio: una caraffa intera! A Padova c'è "Imbrocchiamola", contro le montagne di soldi spesi e quelle di plastica da smaltire. [leggi]